Uganda

Gorilla tour

Un safari nel cuore del Continente Nero per regalarvi emozioni uniche, alla ricerca dei gorilla di montagna e non solo

partenze 2022: da luglio a dicembre

10 giorni

safari

trekking

luglio-dicembre 2022

in programma

Scopri il meglio dell’Uganda, che non si limita all’incontro con i gorilla di montagna, che da solo vale il viaggio. La grande e meravigliosa ricchezza della biodiversità africana vi lascerà a bocca aperta ogni istante del vostro viaggio.

i gorilla
L'emozione di osservare i gorilla nel loro habitat naturale rimarrà impressa per sempre: da sola l'esperienza vale l'intero viaggio.​
safari
safari classici nella savana, navigazione lungo il Nilo e safari nella foresta tropicale in un unico viaggio
natura
tanti paesaggi spettacolari: da rigogliose foreste a zone lacustri, paesaggi di montagna, savana e vulcani​

i Gorilla

L'emozione di osservare i gorilla nel loro habitat naturale rimarrà impressa per sempre: da sola l'esperienza vale l'intero viaggio.

safari

safari classici nella savana, navigazione lungo il Nilo e safari nella foresta tropicale in un unico viaggio

natura

tanti paesaggi spettacolari: da rigogliose foreste a zone lacustri, paesaggi di montagna, savana e vulcani

Il Tour

Tour alla scoperta dell’Uganda, con safari, trekking ed escursioni in navigazione per coprire la grande varietà di ambienti che il cuore d’Africa può offrire: savana, foresta tropicale, zone lacustri, montane e vulcaniche. In Uganda, la savana dell’Africa Orientale s’incontra con la foresta dell’Africa Occidentale, in un’armonia di paesaggi spettacolari quanto diversi.

Chi ama i safari sarà ampiamente ripagato! Visiterete il Parco Nazionale Murchison Falls, il più grande dell’Uganda, che prende il nome dalle cascate formate dal Nilo Vittoria. La quantità di flora e fauna sulle rive del Nilo vi lascerà a bocca aperta: leoni, giraffe, elefanti, bufali, numerose specie di antilopi e coloratissimi volatili ma non solo. Incontrerete i rari rinoceronti bianchi, navigando sul Nilo, inoltre, avrete la possibilità di osservare anche ippopotami e coccodrilli.

Vi inoltrerete poi nella foresta, dove con escursioni a piedi e in battello potrete avvistare scimpanzè e diversi primati come le scimmie colobo bianco e nero, dalla coda rossa, scimmie blu, vervet e babbuini. Esplorerete la Foresta Impenetrabile di Bwindi fino a 2300 metri d’altezza, navigherete laghi craterici e i più bei punti panoramici della Rift Valley Albertina, e intraprenderete il trekking dei gorilla di montagna. Il brivido provocato dall’incontro con questi gentili giganti è una rara, movimentata ed eccitante avventura che da solo vale il viaggio e vi lascerà un ricordo indelebile.

Turismo responsabile: il viaggio è creato in maniera tale da implementare una politica di neutralita’ di emissioni CO2 e l’investimento nel progetto di riforestazione EVERY 5 ACRES, che vede il diretto coinvolgimento del nostro partner in Uganda nella conservazione della foresta di Bugoma.

Condividi la tua voglia di viaggiare

1

Arrivo, accoglienza e trasferimento in hotel

2

Dopo colazione, comincerete la vostra avventura in Uganda spostandovi in direzione Nord-Ovest, verso l’area di conservazione Murchison Falls. La prima esperienza di incontro con animali sarà la camminata nella Riserva di Ziwa, un progetto di conservazione che ha riportato in Uganda i rari rinoceronti bianchi. In serata si arriva al lodge.

Nota: Il trasferimento odierno dura circa 6 ore delle quali parte su strade sterrate nel parco, per una percorrenza di circa 350km.

3

Intera giornata dedicata ai safari in questo meraviglioso Parco. Nel primo safari fotografico mattutino potrai avere l’opportunità di incontrare leoni, giraffe, elefanti, bufali, numerose specie di antilopi e coloratissimi volatili che popolano il parco. Raggiungerete quindi il delta del Nilo nel Lago Alberto tra pezzi di savana difficilmente dimenticabili

Dopo pranzo altra escursione, stavolta in battello: risalirete il Nilo fin quasi a raggiungere la base delle cascate. Godrete della vista di numerosi animali, tra cui ippopotami e coccodrilli, oltre a elefanti, antilopi e numerosissime specie di uccelli. Proseguite l’escursione con una camminata fino al “Top of the Falls”, la sommità delle cascate, dove il Nilo si restringe in una stretta gola di soli 7 metri prima di compiere un salto di 43 metri scendendo nella Rift Valley Albertina, creando un ruggito assordante e una serie di spruzzi e arcobaleni incantevoli

4

Dopo colazione presto il mattino, trasferimento nella foresta di Budongo, presso il sito di eco-turismo di Kaniyo – Pabidi, per il trekking nella foresta tropicale per l’incontro con i grandi primati, gli scimpanzè nel loro habitat naturale. La foresta ospita anche altri primati come le scimmie colobo bianco e nero, dalla coda rossa, scimmie blu, vervet e babbuini. L’attività è resa possibile da anni di lavoro preparatorio sul campo da parte dell’Istituto Internazionale Jane Goodal per la protezione degli scimpanzè e della foresta. Nel pomeriggio, potrai fare un’attività di carattere culturale presso l’associazione Boomu Women Group oppure presso l’Associazione Kapega costituita da rangers guide che da anni lavorano nella foresta. In questo modo è possibile provare la cucina locale tipica dell’Uganda, fare una visita guidata alla comunità locale e interagire con le persone per conoscere il modo di vivere e vedere le case.

5

Dopo colazione, prima di lasciare questa incantevole area, ultima camminata naturalistica nella foresta di Bugoma.

Questa importante foresta che ospita gli scimpanzè e i mangabi Ugandesi è  oggetto di un nostro intervento di “conservazione” attraverso il sostegno all’Associazione per la Conservazione della Foresta di Bugoma. Potrai sostenere l’iniziativa “Chimpanzee Go!” che ha l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla riforestazione di zone degradate, al mantenimento del vivaio di piante tropicali e al sostegno per il pattugliamento privato contro il taglio illegale di alberi.

Il viaggio continua poi verso la “perla” dei Parchi Nazionali, il Queen Elizabeth, il secondo in Uganda per dimensioni, delimitato a est dal Lago George, a ovest dal Lago Edward e a nord dalla catena montuosa del Rwenzori. 

Nota: Il trasferimento odierno sarà lungo, dalle 6 alle 8 ore su strade sterrate le cui condizioni variano in caso di pioggia per una percorrenza di circa 280 km

6

La mattina molto presto partenza per un safari fotografico lungo i sentieri nord del parco dove ci sarà la possibilità di avvistare leoni, il raro leopardo, mandrie di elefanti e bufali, la iena maculata e i cobi ugandesi. Il parco gode di scenari stupendi tra cui i laghi craterici e i punti panoramici della Rift Valley Albertina. Nel pomeriggio speciale escursione in battello sul canale naturale Kazinga dove si possono vedere numerosi animali che vanno ad abbeverarsi sulle rive, oltre ad una concentrazione eccezionale di volatili. In serata, in funzione del tempo a disposizione, potrete fare un altro game drive fotografico. A fine giornata breve spostamento nel settore di Ishasha del parco.

7

Dopo colazione safari fotografico nel settore Ishasha del Parco Nazionale Queen Elizabeth, famoso per la presenza dei leoni che, durante le ore calde del giorno, hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi di fico per riposarsi e cercare refrigerio.  Nel pomeriggio proseguimento verso la regione sud dell’Uganda, un altopiano montuoso dove si trovano le foreste tropicali che ospitano i gorilla di montagna, ovvero il parco di Bwindi,

Nota: A seconda delle condizioni delle strade e della localizzazione dei permessi gorilla, il trasferimento odierno può durare dalle 5 alle 8 ore. Il lodge a Bwindi viene scelto in base alla zona del trekking.

8

Presto al mattino entrerete nella foresta tropicale di Bwindi per il trekking dei gorilla di montagna. Quest’attività comincia alle 8 del mattino dal quartier generale dell’UWA (Uganda Wildlife Authority), dove incontrerete gli altri membri della spedizione nonché le guide e i portatori. Il trekking avviene in piccoli gruppi da massimo 8 persone per ciascuna famiglia di gorilla che è stata familiarizzata alle visite turistiche.  Il tempo impiegato e il terreno percorso per incontrare i gorilla può variare. Avete diritto a un’ora di tempo per osservare, fotografare o filmare i gorilla una volta arrivata vicini al gruppo. Dovete portare con voi acqua a sufficienza e il pranzo al sacco e potete usufruire dell’aiuto dei portatori (con supplemento). Una buona forma fisica è raccomandabile.

9

Dopo la colazione inizia il viaggio di rientro verso Kampala per il volo di rientro. Sosta lungo il percorso per il pranzo e nei mercatini dell’artigianato africano. Trasferimento all’areoporto di Entebbe per voli serali.

Nota: Il trasferimento odierno è di circa 8 ore per una percorrenza di circa 400 km 

10

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Perché partire con noi

In breve

tour di 10 giorni

breve trekking (3g)

safari (1g)

guida locale in inglese (italiano con supplemento)

partenze 2022: luglio-dicembre

status viaggio: in programma

da 3.745

volo escluso

restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter:
ti aspettano
Consigli di viaggio Novità Offerte Occasioni esclusive

Promettiamo di condurti sul giusto sentiero senza inondarti di email inutili!

Seguici

sui nostri social