Kenya

trekking al Monte Kenya

Vi porteremo in cima al Monte Kenya, per farvi vedere la magica terra africana da alte prospettive.

9 giorni

trekking

avventura

su richiesta

su richiesta

Il Kenya è l’Africa per antonomasia: spazi sconfinati di savana, villaggi Masai e luogo dove è ancora possibile vedere i grandi animali. Ma forse pochi sanno che il Kenya è anche un luogo per “montanari”: infatti qui è presente il Monte Kenya che con i suoi 5199 metri di altezza è il secondo monte più alto d’Africa dopo il Kilimanjaro.

trekking
6 giorni di trekking per vedere il Kenya da una diversa prospettiva
natura
Paesaggi che cambiano ogni giorno: foresta, brughiera, roccia lavica, deserto alpino e ghiacciaio
esperienza
Dormire in tenda, chiacchierare con la guida e conoscere la sua vita, osservare i portatori: più che un viaggio una vera esperienza di vita

trekking

6 giorni di trekking per vedere il Kenya da una diversa prospettiva

natura

Paesaggi che cambiano ogni giorno: foresta, brughiera, roccia lavica, deserto alpino e ghiacciaio

esperienza

Dormire in tenda, chiacchierare con la guida e conoscere la sua vita, osservare i portatori: più che un viaggio una vera esperienza di vita

Il Tour

 Il nostro trekking inizia nella foresta ai suoi piedi, per poi salire ed entrare nel lunare mondo dei 4000 metri fino a raggiungere la vetta: Punta Lenana a 4985 m, la terza vetta più alta del massiccio del Monte Kenya.

L’ascensione a Punta Lenana è semplice e alla portata di ogni buon escursionista, ben allenato all’alta quota e in buona salute. Per i più esperti possibilità di arrampicare a Punta Nelion e Punta Batian 

Il suo nome completo è “Kiima Kya Nyaa”, che significa Montagna dello struzzo, questo per via delle sue “macchie” bianche e nere, dovute alla presenza di ghiacciai e rocce, che verrebbero associate al piumaggio dell’animale.

12 sono i ghiacciai presenti e rappresentano una delle principali riserve d’acqua del Paese. Ovviamente, vista l’altezza, non è raro assistere a nevicate in vetta, nonostante il monte sia posizionato esattamente sulla linea dell’Equatore. Numerosi sono i pinnacoli che si innalzano su questo monte e si sprecano i nomi che vengono assegnati: Punta Midget (4700 m), Punta John (4883 m), Nelion (5188 m), Batian (5199 m) e infine la Punta Lenana (4985 m), meta del nostro trekking. Spesso questi nomi derivano da quelli dei capi villaggio Masai che si trovavano ai piedi della montagna. Oggi la zona è abitata dalla tribù Kikuiu.

Come altri importanti monti d’Africa, anche il Monte Kenya ha origine da un vulcano estinto. Ai suoi piedi, la rigogliosa foresta è abitata da moltissimi animali tra cui leoni, rinoceronti neri e leopardi. La scoperta di questa splendida montagna è da ricondurre al missionario tedesco Johann Ludwig Krapf, presumibilmente intorno all’anno 1849. Da allora molti furono i romanzi e libri scritti riguardo a questa magica vetta.

Insomma un luogo mitico che ci mostrerà un’Africa differente dal solito, ma che comunque provocherà un “Mal d’Africa” coi fiocchi!

Per ci lo desidera possibile estensione safari nella Riserva di Samburu. Paradiso naturale tra i meglio conservati del Kenya. Oltre ai “big five” vi si trovano più di un migliaio di specie diverse di mammiferi e uccelli vivono in quest’area incontaminata.

Condividi la tua voglia di viaggiare

1

partenza dall’Italia con volo di linea

2

Arrivo, accoglienza e trasferimento in hotel.

3

La mattina partenza per il Sirimion gate (2.600m). disbrigo delle formalità all’ingresso del parco, incontro con la guida ed i portatori per il primo giorno di trekking. Arrivati al campo, dopo una sosta, si farà un pò di allenamento salendo a 3.500mt  per poi rientrare al campo per la cena. distanza 9 km 3-4 hrs

 

4

Il trekking di oggi è piuttosto semplice sebbene sarà necessario fare attenzione salendo sulla via diretta verso lo Shipton Camp, fino a 4500m per poi scendere al campo posto a 3.970m. Distanza circa 8km 4-5hrs + 2 ore dopo pranzo.

5

La mattina si salirà lungo la Likii vally fino ad un punto panoramico dal quale avrete la vista delle 3 cime più alte del Mt Kenya: Batian, Nelion e Lenana. Da qui scenderete verso lo Shiptons camp. Nel pomeriggio allenamento per acclimatare il fisico salendo a 4.600m per poi rientrare al campo.  7km 4-6hrs.

6

Dopo la colazione si affronterà il circuito occidentale verso il Mackinders camp (4.300m). Dopo pranzo è bene riposarsi e se possibile fare un pò di allenamento per acclimatarsi meglio. 8km 5-6 hrs

7

Oggi la giornata sarà lunga e impegnativa. Si partirà infatti nel cuore della notte per raggiungere la punta Lenana (4985m) quindi si scenderà verso Mintos Hut per fare colazione e quindi si proseguirà verso Lake Ellis (3450m) 18km 8-10 hrs.

8

Continua la discesa verso il Chogoria Gate dove si arriverà per pranzo. Da qui in auto si rientrerà in hotel. Circa 5 hrs di camminata nella foresta + 3 ore di auto con stop in una fattoria

9

giornata libera fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro

Perché partire con noi

In breve

tour di 9 giorni

trekking

possibile estensione safari

guida locale parlante inglese

da definire

status viaggio: su richiesta

da 1.640

volo escluso

restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter:
ti aspettano
Consigli di viaggio Novità Offerte Occasioni esclusive

Promettiamo di condurti sul giusto sentiero senza inondarti di email inutili!

Seguici

sui nostri social