Azzorre

fuga di fine estate

Avete bisogno di staccare da tutto e ricaricarvi? Una fuga alle Azzorre è quello che fa per voi

in programma: 29/08/2022

8 giorni

trekking

come locals

29/08/2022

in programma

3 isole in 8 giorni per assaporare la sorprendente bellezza di questo incredibile arcipelago a malapena visibile sulla mappa. Saranno giorni intensi in cui vivrete avventure inaspettate nel cuore dell’Oceano Atlantico con la nostra esperta Ilaria.

trekking
ogni giorno trekking diversi ma semplici e alla portata di tutti per scoprire le bellezze naturalistiche di queste isole
natura
Una natura varia: vulcani, scogliere a picco sul mare, vigneti, balene e delfini, piscine naturali e mostro altro
esperienze
degustazioni di deliziosi cibi locali, giardini, tramonti, villaggi di pescatori e vulcani saranno il cuore di questo viaggio

trekking

ogni giorno trekking diversi ma semplici e alla portata di tutti per scoprire le bellezze naturalistiche di queste isole

natura

una natura varia: vulcani, scogliere a picco sul mare, vigneti, balene e delfini, piscine naturali e molto altro

esperienze

degustazioni di deliziosi cibi locali, giardini, tramonti, villaggi di pescatori e vulcani saranno il cuore di questo viaggio

Il Tour

Siamo ancora in Europa ma l’atmosfera è decisamente unica e lontana dal caos del continente. Dimenticate la movida, staccate la spina dal tram-tram quotidiano e immergetevi in questo paradiso ancora poco conosciuto al turismo di massa. Il viaggio sarà comunque ricco di attività, in una natura incontaminata che vivrete al 100% facendo trekking, adando alla ricerca di balene e delfini, o nuotando in piscine naturali e in calde sorgenti di acqua termale.

Ilaria, che qui ci ha vissuto e le considera la sua seconda casa, vi aspetterà all’aeroporto e non vi lascerà mai: è un’esperta di tutto questo, vi guiderà nei luoghi più belli e vivrete come locals. 

Le isole di Terceira, Faial e Pico saranno le 3 tappe del nostro itinerario. Grazie all’entusiamo di Ilaria per questo arcipelago, scoprirete gli angoli più noti ma sopratutto quelli meno conosciuti e meno turistici. Dormirete in un glamping immerso nella natura, in casa tipica e guesthouse, farete un off-road nella giungla di Terceira e vivrete come local!

Questo viaggio è consigliato anche per chi vuole scoprire le Azzorre in totale autonomia!

Condividi la tua voglia di viaggiare

1

Trasferimento privato in hotel e resto del tempo libero

2

Giornata dedicata all’esplorazione dell’anima vulcanica dell’isola, entrando letteralmente all’interno di un cono vulcanico, visitando le fumarole e un tunnel lavico. Concludiamo con un bel tuffo nell’oceano, nelle piscine naturali da dove si vedrà anche un tramonto meraviglioso.

3

Mattina tempo libero per gli acquisti e girovagare per la città di Angra do Heroismo, Patrimonio Unesco. Nel pomeriggio, le jeep 4×4 ci attendono per esplorare l’altra parte dell’isola e per addentrarci nella fitta foresta azzorriana, che incanta e sorprende. Divertimento assicurato tra un po’ di off-road (non pericoloso!) e la scoperta di lagune e grotte laviche nascoste, non accessibili ai flussi turistici. Concludiamo in bellezza la giornata con una cena tradizionale nel bosco, al profumo di natura, che vi rimarrà nel cuore.

4

Lasciamo Terceira e con un volo interno raggiungiamo l’isola di Pico.
Quest’isola è il migliore punto di partenza per l’avvistamento di balene e delfini!
Arrivati a Pico, ritiriamo l’auto a noleggio e andiamo subito a vivere la nostra escursione per avvistare balene e delfini!
C’è anche un interessante museo delle balene ove si puo’ scoprire la storia e vedere le varie specie di balene presenti in queste acque.
Faremo poi una passeggiata in paese e una sosta golosa in una pasticceria locale, prima di rientrare in hotel

5

visita dell’isola di Pico, alla scoperta delle vigne Patrimonio Unesco, dei mulini e della spettacolare costa atlantica! Se avrete voglia, per chi desidera, si potrà fare un trekking al Pico!

6

La mattina in traghetto si raggiungerà la vicinissima isola Faial.
Arriviamo a Horta, la cittadina principale, famosa per il suo porto dipinto con murales dei marinai; qui è tradizione che ognuno lasci un disegno o una scritta come ricordo del suo passaggio.
Facciamo un giro per la cittadina, poi in taxi raggiungiamo il punto partenza del trekking che ci permette di scoprire la Caldeira.
Ci spostiamo poi nella spettacolare zona di Capelinhos, la cui ultima eruzione risale al 1956. Un paesaggio lunare inimmaginabile apparira’ davanti ai nostri occhi e rimarra’ per sempre nel cuore. Li vicino ci sono piscine naturali dove possiamo fare un tuffo nell’oceano.

7

Altra giornata da dedicare alla scoperta di Faial

8

check out e partenza per Italia

Perché partire con noi

In breve

tour di 8 giorni

soft trekking

multiattività

guida locale in italiano

partenza 2022: 29/08

status viaggio: programmato

da 1.550

volo escluso

La tua guida

restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter:
ti aspettano
Consigli di viaggio Novità Offerte Occasioni esclusive

Promettiamo di condurti sul giusto sentiero senza inondarti di email inutili!

Seguici

sui nostri social