Area Agenzie

Partenze garantite

Elenco completo
Rondane National ParkKilimanjaro Rondane National ParkScozia: Western HighlandsSvalbard Adventure Cruise

Creato da Overland Network

Data: 23 Giu 17 Leggi...


Spunta la lista di tuo interesse

Condividi con gli amici su:

FacebookTwitterDeliciousGoogle BookmarksLinkedinRSS Feed

Vetrina

Lapponia Svedese: il Sentiero del Re sugli sci

svezia europa ski trekking

Ski Trekking di gruppo, min 6 max 14 persone
Partenze individuali su richiesta
Partenze multilingue inverno-primavera 2017:
  • dall'11 al 18 marzo*
  • dal 18 al 25 marzo*
  • dal 25 marzo al 1° aprile
  • dal 1° all'8 aprile
  • dal 9 al 16 aprile *Pasqua sugli sci*

*possibilità di aggiungere visita all'Aurora SkiStation

Il "Sentiero del Re" (Kungsleden in svedese) è un lungo itinerario di trekking che percorre la Svezia dalle terre nordiche della Lapponia sino a Sud. Probabilmente il tratto più famoso è quello che si svolge a Nord e che dalla località di Abisko porta a Nikkaluokta passando alla base del Kebnekaise (2117 m), la vetta più alta della Svezia. L'intero percorso da Abisko a Hemavan è di 500 km e lungo il tracciato, ben segnalato, si trovano diversi rifugi. L'itinerario è percorribile con gli sci da marzo sino alla metà di maggio, e a piedi da luglio sino a inizio settembre.

Nella parte Nord il punto più alto è il Tjaktja Pass a 1150 metri. Vi sono ponti nei guadi più brutti, e nei tratti più umidi vi sono delle strette assi; per l'attraversamento dei grandi laghi vi sono barche a motore o a remi a disposizione. Il terreno è vario, spesso situato al di sopra della vegetazione legnosa. Vi sono ampie vallate e altopiani, con un certo numero di forti e brevi salite. La vegetazione è quella classica della tundra a ericacee nane; mancano gli alberi e il suolo è rivestito dalle contorte ramificazioni di salici e betulle nane. D'estate lo si percorre a piedi e divertente è la salita al Kebnekaise, dalla cui vetta si gode di una vista spettacolare, mentre d'inverno lo si percorre con gli sci da fondo, meglio se da fondo escursionistico, perché il percorso è privo di battitura meccanica. Mediamente impegnativo, richiede la capacità di saper effettuare le discese a spazzaneve, e poter sciare su una distanza giornaliera che varia dai 12 ai 23 km; sarà necessario trasportare provviste per un massimo di due giorni e il peso dello zaino sarà di 10/15 kg. Il clima può essere rigido.

Info utili

Qualche utile informazione sullo ski trekking prima di leggere il programma:

  • distanza giornaliera con gli sci: 12-20 km
  • peso del proprio zaino: 10-14 kg
  • si trasporteranno nel proprio zaino provviste per un massimo di 2 giorni
  • viene effettuato con un minimo di 6 persone e un massimo di 12 persone
  • è consigliato a medi/esperti sciatori dai 16 ai 70 anni che siano in buona salute e ottime condizioni fisiche, che sappiano sciare con gli sci da fondo escursionistico*, richiesti dal tipo di percorso non battuto meccanicamente
  • all’arrivo a Nikkaluokta sarà possibile pranzare e fare una doccia (costo extra da pagare in loco)
  • trattasi di partenze fisse, gruppi multilingue, con guida locale parlante inglese
  • il tour inizia dall'Abisko Turiststation alle ore 17.00
  • il tour termina a Nikkaluokta alle ore 14.00
  • ad Abisko si potrà lasciare una borsa contenente gli abiti puliti che alla fine dello ski-trekking verrà ritrovata a Nikkaluokta. Non vuole assolutamente dire che durante lo ski- trekking c’è il trasporto del bagaglio (non è possibile).

*chi abitualmente scia usa sci da fondo da pista (più stretti e non laminati) non avrà comunque problemi a usare sci più larghi e laminati).

 

Come si raggiunge Abisko:

  • con volo di linea SAS per Stoccolma Arlanda Airport da dove in coincidenza si prosegue per Kiruna. Un servizio di bus collega Kiruna ad Abisko e il viaggio dura circa 3 ore. Volendo, si può prendere anche il treno. In treno si può anche partire da Stoccolma per giungere ad Abisko dopo circa 19 ore di viaggio

N.B.: Se per ragioni d’operativo aereo si necessita un trasferimento diverso da quello incluso nel costo base del pacchetto, è possibile organizzare dei trasferimenti da Kebnekaise o da Nikkaluokta per l’aeroporto di Kiruna e precisamente:

  • trasferimento da Kebnekaise (per i voli in partenza da Kiruna prima delle ore 16.00) = € 130,00 cad
  • trasferimento da Nikkaluokta (per i voli in partenza dopo le ore 16.00) = € 100,00
  • I trasferimenti devono essere prenotati e pagati unitamente allo ski trekking.

 

Attrezzatura a noleggio (costo extra):

  • sci, scarpe e bastoncini
  • sacco a pelo con lenzuolo interno
  • zaino
  • pelli di foca
  • N.B.: prenotare con largo anticipo; all’atto della prenotazione si prega di comunicare: altezza, peso, misura scarpe.

 

NOTTE EXTRA AD ABISKO ED ESCURSIONE ALL’AURORA SKYSTATION

E’ possibile effettuare una notte extra ad Abisko per la visita dell’Aurora Skystation. Sistemazione in camera a due letti, mezza pensione. Incluso il biglietto della seggiovia. Prenotabile unitamente allo ski trekking. L’Aurora Skystation è aperta per visite notturne sino al 25 Marzo 2017. Prezzo per persona € 230,00.

 

E’ possibile prolungare la vacanza effettuando un soggiorno a Stoccolma, la bella ed ecologica capitale svedese.

 

Programma

1° giorno Abisko
Incontro nella località di Abisko, presso l’Abisko Turiststation, con il gruppo e la guida che darà informazioni di carattere generale. Abisko (389 m) è un'importantissima località turistica al centro del Parco Nazionale; è situata sulle rive del grande lago Torneträsk, lungo km 70, largo 9, profondo 160 m e di 317 kmq di superficie. Abisko è un termine lappone che vuol dire "foresta oceanica" e si riferisce alla foresta che si trova verso occidente, in direzione dell'Oceano. La vicinanza dell'Atlantico favorisce un clima marittimo, con inverni miti ed estati fresche. Abisko si trova in una zona soleggiata e con clima secco, proprio l'opposto del Parco Vadvejåkka. Il canyon dell'Abiskojokk è lungo circa 2 km, ed il torrente ha scavato il suo percorso ad una profondità di 20 metri e a lato del canyon vi sono pareti alquanto verticali. Nel 1909 vennero istituiti i primi parchi e uno di questi fu l'Abisko National Park, nel cuore del distretto lappone di Torne. E' un parco ricco di flora alpina, dal ranuncolo (botton d'oro) al dente del leone (soffione); ma vi si trovano anche la luparia, il pentafilo (5 petali), la serpentina alpina, la veronica alpina e la genziana. Nei pressi di Abisko sorge la "Lapp-porten", la porta della Lapponia, una sella a 1012 metri, posta fra due laghetti. Cena e pernottamento. Durante l'inverno 2014 la sistemazione avverrà nei tipici chalet in camere doppie con letti separati.

2° giorno Abisko-Abiskojaure (15 km, +100m)
Il percorso costeggia il fiume Abiskojakka, raggiunge il lago Abiskojaure, dove, all'estremità Sud dello stesso si trova il rifugio di Abiskojaurestugorna ("stugorna" vuol dire rifugio).

3° giorno Abiskojaure-Alesjaure (20 km, +300m)
Un lungo percorso porto al bel rifugio di Alejaure dove ci si potrà rilassare con una bella sauna.

4° giorno Alesjaure-Tjaktja (13 km, +200m)
Salita ai 1140 metri del Passo Tjaktja e pernottamento nell’omonima capanna.

5° giorno Tjaktja-Sälka (12 km, +150m, -300m)
Una bella discesa porterà al rifugio di Sälka.

6° giorno Sälka-Singi (13 km, -100m)
Una facile discesa nella valle di Tjäktja ci porta alla baita di Singi.

7° giorno Singi-Kebnekaise Fjallstation (14 km, +150m, -150m)
Con belle vedute si raggiunge il Centro Alpino Svedese, luogo di ritrovo delle locali Guide Alpine. Il rifugio è alquanto grande e dispone anche di un piccolo negozio. Bella, calda ed accogliente è la saletta della biblioteca, con caminetto, libri ed una serie di bacheche con attrezzi e reperti alpinistici.

8° giorno Kebnekaise-Nikkaluokta (19 km, -200m)-Kiruna
Con gli sci si attraverserà un bosco di betulle per raggiungere Nikkaluokta, meta finale dello ski trekking. Pranzo nel ristorante locale e possibilità di fare una doccia. Attorno alle 16.00 si farà ritorno in bus a Kiruna. Kiruna è la città più settentrionale della Svezia, situata nel cuore di quella che talvolta è chiamata l'ultima terra selvaggia d'Europa. E' una città di 31.000 abitanti il cui nome significa "pernice bianca", "girun" in lingua Sami. E' nata nel 1900 da un insediamento Sami, per lo sfruttamento dei ricchissimi giacimenti di ferro che viene portato, per ferrovia, in estate a Luleå, in inverno a Narvik, in Norvegia. La miniera sotterranea di rame è la più grande del mondo, una vera città con più di 400 km di gallerie e 4000 addetti, che emerge in superficie con una montagna di scorie. E' possibile visitarla, come è consigliabile la visita al museo etnografico lappone, molto interessante per la ricchezza e la completezza delle collezioni. Interessante è anche la "Kyrkan", la chiesa al centro della città, il cui grande e curioso edificio in legno è stato costruito nel 1912 a forma di tenda lappone. La città ha un clima molto nordico; si trova a 148 km a Nord del Circolo Polare Artico e giace sotto la neve da ottobre a maggio, poi arriva il fenomeno del "sole di mezzanotte", visibile dal 31 maggio al 18 luglio.

NOTA IMPORTANTE: Il programma può variare in base alle condizioni della neve e meteorologiche.

Quota

Quota individuale di partecipazione a partire da:

  • € 1.100,00
  • € 20,00 assicurazione obbligatoria, medico e bagaglio
  • € 50,00 spese di apertura pratica

Cambio Corona Svedese/Euro al 30 settembre 2016

In caso di oscillazioni del cambio a 20 giorni dalla partenza sarà effettuato un adeguamento valutario.

 

La quota comprende:

  • ski-trekking da Abisko a Nikkaluokta, con pernottamenti nei rifugi e pensione completa
  • guida locale parlante inglese durante lo ski-trekking
  • trasporto del bagaglio con abiti puliti, che non servono durante lo ski-trekking, da Abisko a Nikkaluokta
  • trasferimento da Nikkaluokta a Kiruna

La quota non comprende:

  • passaggi aerei
  • tasse aeroportuali dove richieste
  • trasferimento Kiruna-Abisko
  • pranzo e doccia a Nikkaluokta a fine ski trekking
  • eventuale soggiorno a Kiruna e relativi pasti causato da operativo aereo
  • prolungamento del soggiorno
  • bevande, mance, extra personali
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce "la quota comprende"

 

Tariffa aerea: contattaci per conoscere gli operativi e le migliori tariffe.
Il trasferimento aereo dall’Italia a Kiruna (anche via Copenhagen o Stoccolma) e ritorno viene organizzato separatamente dai servizi indicati nel Programma, in base alla località di partenza dei partecipanti. Al costo del biglietto si devono aggiungere tasse aeroportuali (di cui si conosce l'esatto importo solo all'emissione del biglietto) e il costo dell’emissione del biglietto richiesto ormai da tutte le compagnie aeree.

È consigliabile prenotare con largo anticipo: questo ci permetterà di proporVi tariffe più vantaggiose.

Nel caso in cui provvediate privatamente all'acquisto dei biglietti aerei, noi Vi forniremo solo i servizi a terra.

CONTATTACI con largo anticipo per conoscere gli operativi
e trovare le MIGLIORI TARIFFE!

Prenota ora

Richiesta di prenotazione. Senza impegno!

Compila i campi sottostanti oppure parla direttamente con noi chiamando il numero

02 33 60 93 60

La richiesta di prenotazione è senza impegno: riceverai tutte le informazioni necessarie per procedere alla prenotazione del tuo viaggio!

Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy, tutelati dal D.Lgs. del 30/06/2003, n.196, utilizzati da Adventure Overland esclusivamente per rispondere alla mia richiesta e in nessun modo divulgati a terzi.
Se vuoi ricevere le nostre novità e offerte di viaggio iscriviti alla nostra newsletter:
Iscriviti alla lista di newsletter: Sono un privato